Il mio Angelo custode!

Sei e sarai sempre il mio Angelo custode, anche dopo tanti anni…

“Ti ho sentito nel cuore,

lancinante di dolore,

ove pace regnava, sei giunto te.

La mia preghiera,

ha solcato quel muro astrale,

arrivandomi nel cuore.

Una lacrima, un sussulto,

una liberazione ha baciato

la bagnata guancia,

che come un tumulto,

a te me ha ravvicinato.

(Basilica di S. Eubaldo, sopra Gubbio, il giorno 30/10/2011 – Gina)

Annunci