Gelèè alla frutta, ricordi tra le mano … (poesia)

Una gelatina alla frutta

tenevo tra le mano,

incerta ancora se,

mangiarla o meno,

la guardai più volte,

attratta volevo mangiarla,

Volevo gustarla,

sentirne quel gusto,

di quel frutto dolce,

che si scioglieva in bocca,

un gusto pieno,

un frutto che,

non riusci a nascondere,

nella gelatina,

la mia bambina,

che era in me.

Gina.

Annunci

Ora stò … pensando.

Ora sto, pensando a te,
ora sto, nelle braccia del vento.
Ora sto, passeggiando nel bosco,
ora sto, scrivendo questa mia,
ora sto, sentendo il cuore,
ora sto, ascoltando il silenzio,
ora sto, aspettando il tempo.

Non è una cantilena, sono sensazioni che a pelle ho sentito nel pomeriggio quando scrivevo.
Quando pensavo mentre il tempo passava, tra il silenzio delle idee, sola mi ritrovavo.
Queste percezioni ho vissute è stato bello provarle, ed ora raccontarle e riportare.

©ginetta66

Ricordo… (pensiero-poesia)

In queste semplici righe,

in questo giorno specifico,

per voi il mio ricordo,

il vostro compleanno,

di un Padre ed un cugino.

Uniti per le date

ed ora più che mai vicini,

vi sento nel cuore,

come farfalle in volo,

come favole d’amore.

Mentre la notte avanza,

la mia mente si avvicina,

li sembra immaginare,

lungo i viali a passeggiare,

tra le celesti vie del Paradiso.

©ginetta66

Ecco agosto!

Ecco agosto!

Bussa alla porta,

che a fatica apro,

il caldo estenuante

ora ancora più incessante.

Senza mutamento,

senza un filo di vento,

scorre la notte,

una calma piatta,

che va alla deriva,

sopra una chiatta,

mi porta alla riva.

Agosto,

ora sei qua,

ma altro non attendo,

che veder migrare

questo mese

verso giorni più freschi.

ginetta66

Windows Live Spaces di Gina
Ecco agosto!