Promesse.

Era la tua promessa,

la tua donna,

la tua mamma.

Era e resterà con te,

la tua Patria,

il tuo cordone.

Non ti legavi alla Nazione,

ma suggellato alla tua Terra

dal suo vincolo,

alla Memoria del passato,

scalfita nel tuo cuore,

colmo di dolore restavi,

mentre il giorno tramontava,

contavi i passi,

aspettando nascosta,

spuntasse il nuovo giorno,

e quella vita che continuasse.

©ginetta66 – 26.gennaio.2014

Annunci

Le mie parole. (Lirica)

E’ per te questo canto,
spero ti giunga questo suono.
La mia lirica come un’eco risuona,
dolce sensibile,
dice tutto, parla di me,
dei miei frastuoni,
sussurrano per te le mie parole,
che ora provo a cantare.
Non sarà facile,
mi lascerò condurre dal cuore,
la ove paura mi frena.
Con impeto mi farò sentire,
come pioggia battente,
la musica suonerò,
le mie parole cadranno
e finalmente tue saranno.

©ginetta66

sett_color_ucc

Ricordiamoci di sorridere! (Rima)

Lo spiraglio del mattino
Mi rincuora la vita,
Mi ricorda che sempre
Varrà un sorriso,
Per quanta magra la vita!
Un sorriso non ha catena,
Riempie ogni vuoto,
Colma ogni istante
Con ondate emozioni
Che completano e coronano
Con gioia l’esistenza.

©ginetta66

20140710_154153_Android

Su quell”albero un sostegno. (Pensiero)

Lo sguardo si leva,
si perde nel vuoto,
cerca un appoggio,
un sostegno sicuro,
ma in aria il vuoto trova.
Alla fine si posa
su un tronco e si adagia,
osserva mesto,
le rughe del tronco che,
tracciano il tempo,
di quell’albero così,
puro saggio e sincero,
come solo un vecchio sa
il solo appoggio sicuro,
l’unico abbraccio che ora riceve,
mentre l’anima si libera.

©ginetta66

Imparare a vivere è … (Rima).

Ho imparato ad ascoltare

il rumore della pioggia,

il rombo del silenzio,

lo sbattere di un paio d’ali,

il pulsare del mio cuore,

tanto mi bastano,

non sentirmi sola.

Ho imparato nel tempo,

che il futuro è nei sogni,

negli obiettivi per il futuro,

nel potere della volontà,

che la mente sana,

forte come uno scrigno,

ogni dubbio dissolverà.

©ginetta66

Dimmelo con una poesia. (Rima)

Windows Live Spaces di Gina
Dimmelo con una poesia.

Se ti va e se vuoi,
dimmelo con una poesia,
così, pian piano, ed io capirò.

Non sarà difficile comprendere,
ciò che una rima trasmette,
le emozioni, al cuore.

Esse fanno bene e fanno male,
ma di certo sanno arrivare,
come brina sciolta a terra.

Un’inconsapevole verità,
si scrive ogni giorno,
con capacità d’interpretazione,
essa si leggerà.

©ginetta66