Su quell”albero un sostegno. (Pensiero)

Lo sguardo si leva,
si perde nel vuoto,
cerca un appoggio,
un sostegno sicuro,
ma in aria il vuoto trova.
Alla fine si posa
su un tronco e si adagia,
osserva mesto,
le rughe del tronco che,
tracciano il tempo,
di quell’albero così,
puro saggio e sincero,
come solo un vecchio sa
il solo appoggio sicuro,
l’unico abbraccio che ora riceve,
mentre l’anima si libera.

©ginetta66

Annunci