Pioggia battente cade. (Poesia)

La pioggia battente,
una musica piacevole
si ode ai miei orecchi,
distensiva conciliatrice,
con essa il sonno giunge.
Tra queste righe
il mio pensare va a loro,
chi osserva e non dorme,
quell’immenso spettacolo,
che la natura riserba,
a quelle genti,
infreddolite sole,
ora pregare le sorti.
Forse l’uomo dimentica,
sciaguratamente ignora,
persiste e logora,
pensando che la natura si scordi.
©ginetta66
20140710_154138_Android
Annunci

2 pensieri riguardo “Pioggia battente cade. (Poesia)

  1. Quando l'ho scritta, la scorsa notte, ho cercato di raccogliere ciò che sentivo,
    la Natura non dimentica, l'uomo si!
    Ricambio di cuore un abbraccio,
    Gina.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.