Sulla cresta dei pensieri

Innanzi… una retta via costeggia il mare,
dietro un tratturo stretto impervio
mi ha accompagnata,
il passato ho lasciato.

Ora camminerò adagio,
lentamente mi porterò oltre,
ove il tiranno ha lasciato le orme,
ed ora la vita riluce al sole.

Sulla cresta delle onde cullerò i sensi,
abbandonati pensieri si lasceranno ire,
laddove l’armonia ancora sopravvive,
incurante di quel Fu ora E’…

©ginetta66

Annunci

Grazie a tutti…

Questo messaggio è per te che mi leggi, che spontaneamente passi, a te che assiduo lettore mi segui, ad ognuno di voi lettori del mondo va il mio Grazie per aver portato il blog a superare le diecimila visite!

Spero di continuare ad essere persuasiva nei miei scritti, come sempre, e non tradire le aspettative di chi mi segue. Per ora vi ringrazio sperando di dare sempre il meglio di me stessa non annoiarvi bensì sorprendervi.

Grazie a tutti

Grazie a chi sosta per un attimo;

a chi inciampa per caso;

a tutti voi seguaci del blog;

a voi lettori del mondo;

a tutti per la fiducia espressa;

Grazie perché, è la parola più saggia,

semplice e completa, che esista.

“Dalla lettura insegnamento traggo, con la scrittura il pensiero estraggo”. (G. S. – per tutti ©ginetta66)

 

Fulminei pensieri

Il mio attendere adagio
sempre più paco,
tanti i pensieri che frullano in capo!
S’adorna la chioma,
al fruscio del vento
i capelli strapazza in un sol portento.
Ogni idea si scompiglia,
fulminei pensieri scivolano.
tra fosche nubi che
lentamente si dissolvono,
come gocce di rugiada si perdono.

©ginetta66

Tra le pagine della vita

cam00390.jpg

Tra le pagine della vita
persa nel tempo,
l’indifferenza scorre.
Striscia lentamente
come un serpente avanza,
s’annoda s’aggrega…
la vita travolge.
Abbraccia cinge il cuore,
nel suo impeto la forza trascina,
mentre l’anima vaga in cerca di libertà.
L’indifferenza giace avvinta
dentro la sua nicchia attende
che cada quel velo,
l’Io ritrova.
Le pagine della vita sono amletiche,
come le nuvole mimetiche,
scrivono commenti
che opposti si leggeranno.

©ginetta66