Madre

Il volto celato insidie e sogni,
così tranquilla non appare.
L’animo nasconde e traspare,
quanto il saggio cuore
che palpito va mormorare.
La dolcezza lasciare interdetta,
allor che le intenzioni sono ferme
miro l’abisso degli occhi,
sfavilla la gemma dell’amore tuo,
in questo mare di incertezze.
Madre che sei come ti vedo
ti immagino con lo sguardo cieco,
taccio all’anima.
Fonte Evoluzioni, gina scanzani 5.11.2015

poesia-e-mistero

Annunci

Sulla strada del tramonto

Sulla strada del tramonto un piccolo fiore vagabondo, un bel giorno incontrò una piuma che allegra volava trainata dal vento su soffici gomitoli di nuvole ovattate. Si cullava, urtando la melodia del giorno e le arie della notte.
Il piccolo fiore rimase a guardare quando ad un tratto un petalo prese a ruzzolare proprio sul sentiero del tramonto.
Stava rincorrendo il sole mentre calava il giorno… sulla scia del tramonto, che sornione si godeva l’ultimo raggio di sole lasciandosi sfuggire la piuma tra le nuvole. Il petalo rimase a guardarla mentre un sorriso bambino gli si avvicinava stringendolo nel cuore.

gina scanzani

…Uno dei due racconti che ha partecipato al Concorso: “100 parole per un sorriso.” L’altro è presente nel calendario della F.M.R.I. 2017

cottagebythesea

Lo scoglio

Un monumento si distingue
lungo il litorale della vita,
dove posa la mia anima,
del tuo stesso colore si tinge.
Giacciono inermi e solitari pensieri,
mentre scorre il tempo
li osservo fluire ameni.
Seduta nel disincanto mi lascio cullare,
dal suono delle onde,
dalla brezza del loro canto.
Piacevole emozione abbraccio,
come un sospiro,
un momento che ritrovo,
quando avvinghiato allo scoglio mi ritrovo,
quale solo ed unico appiglio.

Fonte Evoluzioni, libro di gina scanzani

 

BRILLA IL SOLE

n1552928457_30188994_580411

Brilla il sole
si rischiara la mente,
nel cinguettio felice
essa si perde.
Un raggio,
giunge e mi desta,
riscalda ogni idea,
che si accompagnano
al giocoso mattino
mentre le ore a fatica
lo sollevano.

©ginetta66 8.10.2016

Felice anniversario! (obiettivo)

Felice anniversario con WordPress.com!
Ti sei registrato su WordPress.com 6 anni fa.
Grazie per averci scelto. Continua così.

Sono grata ai miei seguaci, agli amici del blog che continuano a seguire il blog; briciole e/o frammenti di parole che tanto bene fanno all’animo. Le  poesie sono piccole chiavi di lettura e la porta del cuore non si apre a tutti.

ginetta66

Ascoltando la notte (pensiero)

hqdefault1

Chiudo gli occhi,

allungo la mano ti cerco oltre,

tra il suono e il silenzio

mi lascio al canto della notte,

nella pace m’abbandono.

Al richiamo della luna ascolto me stessa,

un leggero conciliare mi raggiunge,

forse l’istinto dovrei seguire.

Mi sento leggera soffice e libera,

come una foglia, una folata di vento,

sensazioni ed emozioni mi sfiorano,

lasciando fuggire ogni nefasto pensiero.

©ginetta66  2016/10/05