Serenità

Nella pace della sera
si placa il mio cuore,
nei ricordi del passato si adagia,
si sofferma il mio pensare.
In quell’aria fievole e trista
rimembranza ora si perde.
La sera mi concilia
il calore domina,
mentre il dolore vacilla.
Arretra la paura,
che avanza con me
nell’effimera ricerca della serenità.
25.dicembre.2013
Gina Scanzani – Fonte: Riflessi dell’Anima
img_20170219_234732.jpg
Annunci

Ascoltare il cuore

Mi piace assentarmi,
prona, adagiata
sul letto dei pensieri
ad ascoltare il passo delle orme
col sol silenzio del cuore,
e… curiosa l’anima
bisbiglia all’amore!
Mi piace ascoltare la tua voce,
il pulsare del battito
che mi tiene la mano
e non tace
al risveglio del mio sentire.
Anima, non odo che te!
Ora ascolta, e se puoi
vienimi incontro
laddove il buio è sovrano.

Gina Scanzani 15 02 2018

fairy_queen

Gli inseparabili

Aria e terra,

una unione che fa di noi

un’inseparabile insieme.

Già, Inseparabili,

tanto la vita ci accomuna

quando i passi si allontanano…

Troppo spesso la vita si perde

quando distanti nell’aria

le nostre ombre si alzano.

In quell’aria così viva

la terra tu accogli e consoli, amico…

e come il cielo sei Inseparabile,

sei la che unisci

e avvicini il cuore all’animo.

©ginetta66 02.feb.2018

Testamento di una rima

Quando il sole
sarà sulla piana delle parole,
il cuore inizierà a pulsare
e come un diamante grezzo
di luce propria
accenderà gli occhi.
Parole scolpite,
rimarranno eterne,
quando il sole non sorgerà più
e sotto il velo della nostalgia
sarà più vera la mia poesia.
La rima che si scaglia sulla bianca trama
è il testamento
che a posteri rimarrà eterno,
che ti terrà la mano
quando nudo il ricordo
vestirà le sembianze
di una rima appena scorta.

Titolo “Testamento di una rima”
Autore: “Gina Scanzani”
Data: 27/06/2017
cropped-cropped-lettere.jpg

L’arcobaleno della sera

Tra i colori della sera

sei spuntato come un fiore a primavera,

come un sogno hai destato la mia anima

che brillava di te e nel prospero della sera

si accendeva il cuore.

Tutt’intorno silenzio,

mentre prona accoglievo la tua gioia

serena mi deliziavo della tua grazia,

arcobaleno della sera!

25.07.2017 Gina Scanzani

20247946_10213725118032863_611518130490199318_o
Foto personale: Monte Amiata 25.07.2017

Brilla il sole

Brilla il sole
si rischiara la mente,
nel cinguettio,
felice si perde.
Un raggio giunge e mi desta,
scalda ogni idea,
che accompagna il mattino
tra le ore annaspa giocoso.

©ginetta66

enigma

Se avessi pensato
che non avevo scelta,
perché dovevo scegliere
se dartela vinta
o far fingere d’essere vinta,
mi sarei persa la gioia di vivere.
Ma oggi so che non t’ho perduta!
So questo, e so quanto mi sei cara vita.
E so anche,
che per viverti sino in fondo
bisogna vederti avvolta di mistero,
vivere così quell’enigma che mi tiene in vita.

gina scanzani 27 marzo 2017