A Londra

Hyde Park (foto personale)
Hyde Park (foto personale)

Grigia e piovosa
libera e mondana
la mente avvolgi d’una luce sonora,
prima che sorga il sole
sei già sovrana.
Brillante e giocosa
è la festa di giorno,
indifferente e spavalda
la grigia notte,
che si sparge di piombo
su candide cattedrali.
Londra,
nel cuore di un gigante pulsi
pullulando di brio lasci di stucco,
per quel leggero trucco
che indossi, tanto d’effetto.

13.gennaio.2017 ©ginetta66

Annunci

BRILLA IL SOLE

n1552928457_30188994_580411

Brilla il sole
si rischiara la mente,
nel cinguettio felice
essa si perde.
Un raggio,
giunge e mi desta,
riscalda ogni idea,
che si accompagnano
al giocoso mattino
mentre le ore a fatica
lo sollevano.

©ginetta66 8.10.2016

Ho discusso con l’anima

Ho discusso con l’anima
quando al tacer delle tenebre
prona mi sono seduta,
cinta a te riversa.
Oh anima… mi sento persa!
Ho discusso, ché
come dissi quel giorno…
son mere, flebili le mie ore
in quello spazio che tu vedi
a me non basta,
l’aria in sé non sazia!

24.09.2016 ©ginetta66

Quel giorno sull’Etna

wpid-cam00893.jpg
foto personale
CAM00885
foto personale

Sopra le nuvole ho camminato,
La dove il soffio tuo scaldava,
il cuore mio di stupore palpitava.
Le tue viscere incutevan timore,
ma non facevi paura,
-tanto il fascino per i tuoi colori ardenti,

che i miei occhi volevano ridenti.

Quel giorno, l’aria era mesta non nitida,

un ricordo che porto nel cuore,

ogni volta penso a te Etna…

il vulcano, che mi hai dato le ali

facendomi volare tra le nubi.

©ginetta66

27.agosto.2015 – di ritorno dalla cima dell’Etna durante la vacanza “StareAssieme 2015”

Fulminei pensieri

Il mio attendere adagio
sempre più paco,
tanti i pensieri che frullano in capo!
S’adorna la chioma,
al fruscio del vento
i capelli strapazza in un sol portento.
Ogni idea si scompiglia,
fulminei pensieri scivolano.
tra fosche nubi che
lentamente si dissolvono,
come gocce di rugiada si perdono.

©ginetta66

Assolati istanti

Incollata alla vita
l’anima s’aggrappa,
un tutt’uno si fonde
in questo assolato meriggio.
Acre il sudore,
acerbo il profumo,
faticosi istanti
ora fottuti e stanchi,
evaporano nel calore.

©ginetta66

 

Sosta forzata

Vorrei andare,
camminare oltre,
volare lontano
ove il pensiero sfugge.
Vorrei essere
un pettirosso,
colorato e allegro,
libero come l’aria,
elegante come una piuma,
che vola sereno,
senza soste forzate.

©ginetta66