Sulla strada del tramonto

Sulla strada del tramonto un piccolo fiore vagabondo, un bel giorno incontrò una piuma che allegra volava trainata dal vento su soffici gomitoli di nuvole ovattate. Si cullava, urtando la melodia del giorno e le arie della notte.
Il piccolo fiore rimase a guardare quando ad un tratto un petalo prese a ruzzolare proprio sul sentiero del tramonto.
Stava rincorrendo il sole mentre calava il giorno… sulla scia del tramonto, che sornione si godeva l’ultimo raggio di sole lasciandosi sfuggire la piuma tra le nuvole. Il petalo rimase a guardarla mentre un sorriso bambino gli si avvicinava stringendolo nel cuore.

gina scanzani

…Uno dei due racconti che ha partecipato al Concorso: “100 parole per un sorriso.” L’altro è presente nel calendario della F.M.R.I. 2017

cottagebythesea

Annunci

Ritorno

4568_107885551296_99924666296_2440057_5918437_n
Trambusto e stanchezza
si avvicendano ora
che il gioco è  tratto,
tutto appare ancor più distratto.

Pare, che il velo su quel viso,
sia sulla strada del ritorno,
pur lieve e meno importante…
di quella dell’andata.

A me sembra ieri,
che all’andare mi accingevo a partire,
eppure già mi ritrovo sulla via del ritorno,
mentre scandisco queste parole,
il tempo è già fuggito.

28.agosto.2015 ©ginetta66

Sarà presto domani.

Sarà presto domani,
che intenta sulla strada ritornerò,
col taccuino in mano,
pronta a scrivere per te che leggerai.
Sarà domani il giorno più bello,
quel sogno con ansia attendo.
Un giorno dei tanti,
che preparerò a festeggiare,
intonando note,
mentre di mano il giorno sfuggirà

©ginetta66

Sarà presto domani
Sarà presto domani

.

Lungo la strada … (poesia)

Con passo felpato camino,

Avanti a me

campi arsi miro,

lungo la strada che,

verso il tramonto,

mi conduce.

Lungo il camino,

ho liberato i pensieri,

nella rima li ho poi ritrovati,

mentre mi leggevo intorno,

come se leggessi poesie.

Ero la nitida libera e serena,

la voce non tremava,

il cuore non sentivo palpitare,

il sole in fronte a me,

mi sorrideva e mi scaldava.

Tutto mi accompagnava,

lungo la strada,

che a casa me riportava,

tra queste suggestive parole,

che le nubi dettavano al cuore.

Gina – (06.09.2013)

[Windows Live Spaces di Gina]